Sono andato al cimitero stamattina.
E tu tra mille mi hai cercato
come si fa con i conoscenti
che non si vedono da tempo.

Ho sentito i tuoi occhi posarsi su di me, attirandomi a te.
Mi è sembrato per attimo,
che quasi sussurrassi:
“Eccomi, guardami.
Sono qui, intrappolata,
ferma nel tempo e
nell’ età.

Qui dove giacciono i ricordi,
dove tutto torna al niente.

Pino Mignano – 08 maggio 2020