Bruciano le montagne…

Volevo fare il vigile del fuoco. L’ unico concorso al quale stavo per partecipare, ma mia madre mi tolse dalle mani la raccomandata con tutti i documenti necessari dicendomi che era troppo pericoloso. Adoro il fuoco, quello buono, quello che ti riscalda nel camino, i fuochi d’ artificio, le candele accese in chiesa o per le processioni, le fiammelle natalizie, i mangiafuoco e gli spettacoli in cui il fuoco è l’ elemento principale. Ma quando il fuoco porta la morte è come se un pezzo di me che stesse bruciando. Siete mai saliti sulle nostre montagne in primavera? Quando flebili orchidee adornano i sentieri? Quando lucertole, grilli e piccoli ragnetti scappano al tuo passaggio? Quando dall’ alto tutto sembra così piccolo e ti perdi nella natura? In queste ore non brucia solo la montagna, ma anche parte dei nostri ricordi e un bel pezzo della nostra Carini…

Pino Mignano – 24 luglio 2017

 

foto : Daniele Gambino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *