Buon Natale…

Ogni anno, per Natale, cerco un qualcosa che dia senso a questa giornata, o meglio, è quello che mi si presenta davanti che alla fine riesce a dare significato a tutto.
Di pomeriggio, a Palermo mi trovo in una delle chiese più belle, san Giuseppe ai Teatini, girando da turista assieme a mia moglie.
In prossimità dell’ altare maggiore scorgo una vecchietta che a passi lentissimi, aiutandosi con una stampella, va in direzione del bambinello.
Si ferma davanti alla statua in silenzio.
Poi si china e bacia i piedini del bambin Gesù.
Gesti semplici, composti, spontanei, di una tenerezza infinità,
gesti carichi di umiltà e sacrificio.

Grazie nonnina…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *